Interviste

Auricchio: “San Paolo, tutto sotto controllo! Ecco come saranno i sediolini”

Il capo di gabinetto del Comune di Napoli Attilio Auricchio è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli per poter discutere della maretta tra Aurelio De Laurentiis e il Comune per i sediolini del San Paolo:

Io non ero presente alla riunione con la società. Non è che il Comune ha espresso una linea e il Calcio Napoli un’altra, abbiamo fatto insieme un lavoro egregio. Siamo felici che le procedure abbiano trovato la Mondo, una top seller, per rifare l’impianto a tuttotondo. Il tema dei sediolini è un tema non particolarmente complesso. E’ ovvio che noi abbiamo immaginato un colore azzurro dominante allo stadio e siamo scesi a compromesso. Quindi visivamente, pur mantenendo l’azzurro dominerà, avremo anche una parte pixellata accanto. Così avremo dei sediolini anche di altri colori e soprattutto omologato alle regole UEFA. Avere un sediolino prevalentemente azzurro è il sogno di tutti i tifosi. Il presidente aveva proposto l’anello inferiore, che generalmente è vuoto, di farlo multicolore per avere un impatto televisivo. Voleva una modulazione con una variegata dinamica di colori scelti. Qui non c’è contrasto. La prevalenza è azzurro. Anche la pista d’atletica avrà il colore prevalente azzurro”.
“Abbiamo già organizzato un piano, condiviso col Napoli, affinché non sia pregiudicata la stagione. Che attualmente tiene conto essenzialmente dei quarti di finale e delle semifinali d’Europa League, se il Napoli dovesse arrivarci, visto che in campionato ahimè ci sono degli interessi minori. Potremo pertanto utilizzare anche le domeniche. Faremo di tutto per essere pronti per il 3 luglio. Ci saranno anche i tabelloni”.

Share:

Lascia un commento