Campionato

Un VAR sfavorevole torna al San Paolo, luogo del delitto

Napoli – Frosinone è una partita, almeno sulla carta, con il pronostico già scritto. Gli azzurri sono sicuramente favoriti, ma è pur sempre una partita da giocare sul campo per 90 minuti. Ma c’è anche un piccolo dato, o meglio nome, che influenza la cabala. Parliamo di Luigi Nasca, l’addetto al Var della partita. Cosa c’è di strano? Nasca era colui che si occupava del Var il 25 novembre nella sfida fra Napoli e Chievo, in pratica quella dove è stato negato agli azzurri un rigore su Callejon.

Share:

Lascia un commento